Info & Booking

Prenota subito la tua Vacanza alla Masseria Baroni Nuovi.

Masseria Baroni Nuovi

S.P.44 Acquaro – 72100 Brindisi – Puglia

T  +39 0831 55 57 62
M +39 393 22 20 672

 

Email: info.masseriabaroninuovi.it

 

Come arrivare

Seguiteci su:

IL PARCO ARCHEOLOGICO DI EGNAZIA

IL PARCO ARCHEOLOGICO DI EGNAZIA

Non c’è solo il mare. Per chi viene in vacanza in Puglia, il Parco archeologico di Egnazia rappresenta uno dei siti maggiormente ricco di straordinari reperti di epoca messapica e romana.

A pochi chilometri da Masseria Baroni Nuovi, in corrispondenza dell’antico asse di collegamento tra Bari e Brindisi, il Parco Archeologico di Egnazia si trova a pochi chilometri dal mare e regala un suggestivo tuffo nel tempo.

Qui è possibile essere testimoni della storia e della vita di Egnazia, attivo centro commerciale del mondo antico, il cui primo insediamento risale al XV secolo a.C. (età del Bronzo).

Abitata dai Messapi a partire dall’VIII secolo a.C., la città entra a far parte prima della Repubblica e poi dell’Impero romano fino alla sua decadenza nel Medioevo.

A oggi, testimonia l’esempio più esteso di città romana e tardoantica della Puglia.

Fuori dalle mura, si ammirano i rinvenimenti della necropoli tra cui corredi tombali e vasi dipinti, del tipo ceramica di Egnazia.

Ai piedi dell’acropoli invece si trova un sistema di portici, la basilica civile, il sacello delle divinità orientali, l’anfiteatro, il foro, mentre i nuclei abitativi, si sviluppavano dall’altra parte della via Traiana.

La storia degli scavi comincia all’inizio dell’Ottocento con le depredazioni degli ufficiali francesi, per continuare nel periodo della storica carestia del 1846, quando gli abitanti rastrellarono vasi, oggetti preziosi e corredi profanando le antiche tombe per rivenderli. Bisognerà aspettare il 1912 per scavi sistematici, che ripresero in più fasi negli anni ’40, ’60 fino agli ’80 per continuare ancora oggi.

Oggi è possibile rivivere la storia del luogo non solo all’interno dell’enorme sito, ma anche attraverso le sale del Museo Archeologico, attiguo al sito, fuori dalle mura.

Sia il Parco Archeologico che il museo sono raggiungibili percorrendo la strada statale 379 e imboccando l’uscita Fasano-Savelletri. L’ingresso ai siti si trova sulla litoranea Monopoli-Savelletri.



Come possiamo aiutarti?

Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.